TERMINI E CONDIZIONI

 

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE

Unitamente alle condizioni e i termini leggibili a questo link,  Consorzio Multiservizi Editoriali fornisce qui di seguito le seguenti specifiche relative al servizio Prontolo:

Fasi di stipulazione del contratto

Il contratto tra Prontolo e l’Utente si conclude attraverso la rete Internet, mediante l’accesso dell’Utente all’indirizzo www.prontolo.it, e attraverso il telefono cellulare, mediante l’applicazione Whatsapp.

Alla pagina “Inizia subito” del sito, l’Utente può lasciare il suo numero di cellulare per creare da sè una pagina utente nell’area riservata, oppure contattare un operatore Prontolo per farsi coadiuvare nell’operazione.

L’utente riceve sul cellulare la password per accedervi e compilare il proprio profilo.

L’operatore Prontolo riceve una notifica automatica di creazione nuovo utente e, se l’Utente ha selezionato questa opzione, può iniziare a inviargli i primi consigli. Tanto più complete saranno le informazioni, quanto più mirati saranno i consigli d’acquisito che l’operatore potrà  inviargli.

Quando l’Utente avrà deciso cosa vuole acquistare, e ogni volta che vorrà tornare ad acquistare, contatterà l’operatore via chiamata telefonica o via Whatsapp indicando gli articoli desiderati e autorizzando al prelievo dalla sua carta.

In tal modo, l’Utente arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto dei beni, cui seguirà, a scelta dell’Utente, email o messaggio Whatsapp di conferma e riepilogativo dell’ordine da parte di Prontolo.

Archiviazione del contratto e modalità di accesso

Consorzio Multiservizi Editoriali si impegna ad utilizzare modalità sicure di trasmissione di dati.

Le transazioni on-line con carta di credito e Paypal e MyBank vengono effettuate sui rispettivi siti, tramite server sicuri che adottano il sistema di protezione SSL (Secure Socket Layer). Questo protocollo permette di comunicare in una modalità progettata per evitare l’intercettazione, la modifica o la falsificazione delle informazioni.

Consorzio Multiservizi Editoriali non viene mai a conoscenza dei dati delle Carte di Credito o del conto Paypal o del conto del cliente.

Ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale sul server di Consorzio Multiservizi Editoriali secondo criteri di riservatezza e sicurezza.

Una volta inoltrato l’ordine, l’Utente può visualizzarlo su prontolo.it loggandosi alla propria pagina.

Correzione degli errori di inserimento dei dati prima di inoltrare l’ordine   

Prima della conferma definitiva dell’ordine, è possibile modificare i dati dell’ordine, facendone richiesta all’operatore Prontolo tramite messaggio Whatsapp/chiamata telefonica al 329 3646954 o inviando un’email a info@prontolo.it.

I dati personali possono essere modificati in autonomia, accedendo dall’Area Riservata del sito secondo le modalità del proprio browser.

Fatto salvo il diritto di recesso di cui all’art 56, comma 2 delle condizioni e termini , l’ordine di acquisto, una volta inviato,  non sarà più  modificabile o annullabile.

Tuttavia, eventuali modifiche ai dati di spedizione  possono essere prontamente comunicate via mail a info@prontolo.it, chiamata telefonica al 329 3646954 o messaggio Whatsapp a un operatore Prontolo che, a sua volta, le segnalerà al corriere.  

Lingue

Per il momento, il servizio è attivo solo in lingua italiana e per acquisti da consegnare esclusivamente a Milano e nei seguenti comuni dell’hinterland milanese:

  • Pero
  • Rho
  • Settimo Milanese
  • Bollate
  • Cormano
  • Paderno Dugnano
  • Peschiera Borromeo
  • Basiglio
  • Rozzano
  • Segrate
  • Buccinasco
  • Cusago
  • Cesano Boscone
  • Assago
  • Vimodrone
  • Trezzano Sul Naviglio
  • Opera
  • Bresso
  • Cinisello Balsamo
  • Cologno Monzese
  • Corsico
  • San Donato Milanese
  • Sesto San Giovanni
  • Milano
  • Brugherio
  • Monza

Composizione delle controversie

Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione del presente contratto stipulato tramite il servizio Prontolo è sottoposta alla giurisdizione italiana.

Per le controversie insorte fra le Parti in relazione al  contratto di cui sopra è competente il giudice del luogo di residenza o domicilio dell’Utente-Acquirente se ubicati nel territorio dello Stato Italiano.

Qualora la residenza o il domicilio dell’Utente-Acquirente non siano ubicati nel territorio dello Stato Italiano, è competente il Foro del luogo in cui è avvenuta la consegna della merce.